12-lappesoE’ il simbolo di un’piano passivo, mistico. Il corpo è inattivo, impotente, poiché l’anima ormai liberata si sottrae alla materia.
La tunica che indossa alterna il rosso e il bianco, conducendo a un’idea di innocenza e purezza, ma anche resistenza nei confronti degli influssi negativi.

La sua grandissima forza, non più dovuta alla massa muscolare, ma dal potere misterioso  della sua anima che ha superato lo stato iniziatico.

SIGNIFICATO DELL’APPESO carta dritta

L’appeso è l’emblema dell’abnegazione, disinteresse per le cose del mondo, altruismo, sacrificio, capovolgimento della situazione attuale grazie a una decisione personale, ideali raggiunti, liberazione per mezzo del sacrificio; preveggenza, intuizioni, sogno, azioni occulte; un amore segreto e romantico, fedeltà, dedizione a una persona o a una causa; calvario, prova, castigo, necessità di pazienza e rassegnazione; avvenimenti straordinari.

Rappresenta:

Un’idealista, un apostolo, un navigante, un genio, un guaritore, un pescivendolo, un occultista, uno psichiatra, un fotografo, una guardia carceraria, un detective, un sacerdote.

si connette:

  • al concetto cristiano della pietà, e quindi alla chiesa.
  • al misticismo.
  • all’acqua.
  • al sabato.
  • alla fine dell’inverno.

SIGNIFICATO DELL’APPESO carta  rovesciata

Amore non condiviso, espiazione di una colpa; rimorsi, amarezza, tristezza, noia, una perdita, un sacrificio eccessivo, un progetto poco solido, un’illusione, un miraggio, un legame segreto, apatia, abbandono, ritardo, ostacoli e notizie negative; un lutto, la fine di un amore; errori, sofferenze, autodistruzione, nemici; indica odio, autocommiserazione, schiavitù del dovere e delle passioni, desideri generosi ma sterili, prodigalità, incapacità di accettare una situazione, eccessiva indulgenza verso se stessi; inganno, menzogna, intrighi; ospedali, prigionia. L’appeso incarna una persona troppo sognatrice, un falso profeta, un ladro.

Gravi malattie, operazioni chirurgiche, tossicodipendenza, aborto, psicopatologia, suicidio, depressione, tubercolosi, poliomielite, dolori ai piedi, ulcere.