9-leremitaL’Eremita è il vecchio saggio che crea l’avvenire sulla memoria del passato, camminando lentamente e con prudenza, reggendosi su una canna di bambù dai sette nodi.

Nella mano destra tiene sollevata una lanterna che gli illumina il cammino, ma che egli stesso nasconde leggermente con un lembo del suo mantello per proteggere i suoi occhi deboli non abituati alla luce.

La modestia è la sua dote più grande, la consapevolezza che il proprio sapere , paragonato alla scienza, è ancora nullo.  Rinuncia così alle grandi aspirazioni intellettuali , limitandosi ad apprendere le conoscenze necessarie al suo viaggio su questa terra.

Indossa una veste bruna all’esterno e azzurra all’interno,  che ricorda il mantello di Apollonio, fornito di proprietà isolanti, emblema della terra e dell’aria. L’Eremita opera nell’occulto , viene collegato a Jesod, il fondamento ,  signore della virtualità.

SIGNIFICATO DELL’EREMITA carta dritta

L’Eremita indica prudenza, castità, allontanamento dal mondo materiale, saggezza, ritiro; un segreto rivelato, un amore puro, spassionato. Simboleggia la politica, le medicine alternative, l’archeologia, il senso del dovere, la pazienza, la serenità, la riflessione, la frugalità; le cose solide, vecchie case, ruderi, cimiteri, prigioni.

Rappresenta:

Un asceta, un medico, una guida, uno psichiatra, un erborista, un amico fedele, uno scienziato;

il padre , gli antenati, gli anziani.

si connette:

  • all’inverno
  • al sabato
  • al mese di dicembre.

SIGNIFICATO DELL’EREMITA  carta rovesciata

Realizzazioni ritardate, povertà, ostacoli, freddezza nell’amore, vedovanza, allontanamento, abbandono, pessimismo, tristezza, consiglio errato, mancanza di sincerità, pericoli, testardaggine.

Provoca paura della realtà,  riluttanza ad esternare i sentimenti.  Fato, sfortuna, morte ( accanto ad altre carte negative) .

Lavoro mal pagato,  non gradito. Simboleggia un consuetudinario pessimista, ipocrita e freddo.

Reumatismi, disturbi ai denti, all’udito, alla pelle, calcoli, fratture, malattie croniche.